IL DIACONO CUSTODE DEL SERVIZIO DI VITA NELLA PASTORALE DELLA SALUTE

Questa formazione si fonderà su una chiara posizione teologica rispetto al sacramento dell’ordine nel grado del diaconato permanente, sulla acquisizione di una sensibilità specifica al dolore innocente e la maturazione di una risposta matura di    servizio di fronte ad ogni sofferenza.  Altra necessità sarà la disponibilità a riconoscere i temi attuali di bioetica che si incontrano nel ministero.

Le due giornate di Assisi 2020 fanno seguito alla prima giornata sul diaconato permanente in pastorale della salute realizzata nel 2018 e ai laboratori dedicati al tema realizzati negli ultimi due Convegni nazionali di Pastorale della Salute.